Guida turistica Piemonte: Guida Piemonte: Italia - Nozio 0%

Autore: Regione Piemonte








Piemonte, Italia

Tra le capitali d'Europa, Torino, è quella che meglio esprime - insieme a San Pietroburgo - quell'idea progettuale del grande Barocco e dell'Illuminismo. La città dei Savoia, Torino, prima capitale del Nuovo Regno d'Italia, è anche la testimonianza monumentale della dinastia, attraverso gli straordinari palazzi e ville reali (Venaria, Stupinigi, Racconigi, Aglié), le grandi chiese poste sotto la diretta protezione sabauda a Torino (a Superga), i santuari e i sacri monti (a Varallo, Crea, Orta), i musei e le raccolte uniche al mondo (il Museo Egizio, la Galleria Sabauda, l'Armeria e la Biblioteca Reale).

Torino ha fama di città magica. Non a caso, a Torino, nel duomo cittadino, viene custodita la Sacra Sindone. La città capitale accoglie con la sobria eleganza dei suoi portici, nelle sue piazze raccolte che paiono salotti o in uno dei suoi caffé storici già celebri per la loro cioccolata e per i minuscoli pasticcini.

Il palcoscenico è quello di una regione altrettanto unica, di una bellezza naturale difficilmente eguagliabile: tra i parchi naturali regionali e nazionali (Parco del Gran Paradiso e Parco della Val Grande) che costituiscono regno protetto dove scoprire una natura incontaminata, nelle colline dove regna la vite e dominano i grandi vini come il Barolo, nelle valli alpine e nelle montagne altissime che sono una grande attrattiva per la pratica dello sci e di altri sport di montagna, sui passi che mettono a dura prova i ciclisti, sui ghiacciai perenni, solitari e intatti testimoni di una natura che sembra davvero immutabile e intaccabile anche dal più protervo dei progressi umani.

E ancora, il fascino dei suoi laghi con l'incomparabile suggestione degli scorci e la luce bizzarra che regala l'acqua riflettendo l'azzurro del cielo. Conoscere il Piemonte dei laghi significa scoprire la primavera dei rigogliosi giardini storici incastonati tra ville preziose e parchi naturali ricchi di specie botaniche rare. Le tracce dell'uomo si mescolano a questa natura così variegata: chiese e abbazie, complessi conventuali, eremitaggi imprendibili, come la Sacra di San Michele, che hanno ispirato Umberto Eco ne"Il Nome della Rosa"; migliaia di castelli medievali; ville patrizie e borghese; residenze dei Savoia: un complesso che sta alla pari con i celeberrimi castelli della Loira e che da solo merita un viaggio in Piemonte.

Autore:Nozio



Aggiungi ai tuoi oppure







 

Cerca hotel a

Quando? (facoltativo)