Itinerari Palermo – escursioni a Monreale – Duomo di Monreale – Spiagge di Palermo – Mondello – escursioni al Monte Pellegrino


Guida di Palermo Itinerari Palermo : Gite Fuori Porta, Italia









Palermo Palermo : Gite Fuori Porta, Italia

Nozio vi consiglia tre gite fuori porta davvero imperdibili, la prima all'insegna della storia, dell'arte e della cultura e le altre due per immergersi nella natura incontaminata.


Il Duomo di Monreale

Una delle espressioni più suggestive di quella fusione di stili e culture che caratterizza tutta la Sicilia. La costruzione del Duomo di Monreale, situato sulla cima di una collina a circa 10 km da Palermo, iniziò nel 1174 per volere del re normanno Guglielmo II che, si narra, era stato visitato in sogno dalla Madonna. Il risultato di questa mistica visione notturna fu un maestoso complesso che, oltre al Duomo, includeva l'abbazia, il palazzo reale e quello arcivescovile.

A testimoniare il reale omaggio alla Madonna, c'è il Capitello della donazione del chiostro: una scultura che rappresenta Guglielmo II nell'atto di offrire la Chiesa alla Vergine.


Stupefacente e armonico l'insieme di stili architettonici, bizantino, arabo, romanico, che convivono nel Duomo di Monreale, una delle maggiori opere del medioevo siciliano.

L'interno è sfolgorante: ovunque si aggiri lo sguardo, mosaici dorati e scintillanti si estendono a perdita d'occhio rivestendo tutta l'immensa navata centrale per un totale di circa 6000 metri quadri. Queste opere d'arte, frutto del lavoro di celebri mosaicisti bizantini e veneziani, narrano attraverso immagini suggestive le vicende dell'Antico e del Nuovo Testamento. Da non perdere:

  • Il chiostro di forma quadrata circondato da colonne policrome, l'unica parte intatta dell'antico convento, che incantò lo scrittore francese Guy de Maupassant
  • La lettura per immagini (a meno che non conosciate il greco e il latino) dell'Antico e del Nuovo Testamento, sublimamente rappresentati nei mosaici della navata centrale


Mondello

E' universalmente conosciuta come la spiaggia dei palermitani, celebre per le sue eleganti ville liberty, per la sabbia candida, per le sue acque cristalline.

Ma la località di Mondello, a circa 10 km da Palermo, non ha sempre avuto questo aspetto: un tempo questa conca racchiusa tra Monte Gallo e Monte Pellegrino era un'insalubre palude con, nelle vicinanze, un piccolo borgo di pescatori sorto attorno alla vecchia tonnara. Verso la fine dell'800, in seguito ad una bonifica, vennero edificati raffinati stabilimenti balneari in stile liberty, che attirarono immediatamente l'élite vacanziera europea.


Oggi la spiaggia di Mondello richiama moltissimi visitatori, non ultimi gli appassionati di windsurf che nel tratto di mare su cui si affaccia il litorale trovano pane per i loro denti e vento per gonfiare le loro vele. Da non perdere:

  • Una passeggiata attraverso il caratteristico paesino di Mondello
  • Uno sguardo ai resti della torre della vecchia tonnara
  • Una scorpacciata di pesce in uno dei ristoranti del posto
  • Un pomeriggio di sole per dorare il colorito
  • Una nuotata nel mare cristallino per rinfrescare lo spirito
  • Un'escursione di snorkelling o diving tra i fondali ricchi di vegetazione.


Riserva naturale di Monte Pellegrino

La particolare conformazione geologica del Monte Pellegrino, poco distante da Palermo, con pareti a strapiombo che circondano il comprensorio, ha consentito che vegetazione e fauna tipiche del luogo si preservassero perfettamente, protette come in una fortezza da interventi umani e cambiamenti ambientali.


Nata nel 1996 per proteggere la ricca biodiversità del luogo, la Riserva naturale del Monte Pellegrino si estende per circa 1000 ettari e ospita circa mille specie di piante, tra cui 25 splendidi tipi di orchidee, e la metà delle specie di mammiferi presenti in tutta la Sicilia, insieme a rettili e uccelli. La Riserva è estremamente importante anche dal punto di vista paleontologico: al suo interno si trovano infatti numerose testimonianze documentate da gruppi di fossili e da antichi graffiti conservati nelle grotte. Da non perdere:

  • Le grotte di origine marina, sede di antichi insediamenti umani documentati da suggestivi graffiti
  • Lo splendido giardino della Real Tenuta della Favorita, parte integrante della Riserva, fatto costruire da Ferdinando II di Borbone a somiglianza della sua tenuta alle porte di Napoli
  • La Grotta dell'Addura, dove si narra che Santa Rosalia si fosse ritirata in eremitaggio e presso cui si può ammirare la Chiesa costruita sulla grotta.
  • Uno sguardo all'incantevole panorama che si gode dall'alto del Monte: la lunga spiaggia bianca, il mare caraibico, gli scogli di roccia.

Autore:Nozio



Aggiungi ai tuoi oppure




Destinazioni in Palermo

Scegli dove vuoi andare



  •  



 

Cerca hotel a

Quando? (facoltativo)
 
 

 
 



Le offerte della Settimana

Promozioni dai siti ufficiali degli hotel affiliati a Nozio

Palermo | Hotel Villa d'Amato, alberghi 3 tre stelle

Tariffe speciali riservate alle aziende



Gli ultimi hotel affiliati a Nozio. Diventa anche tu un affiliato


Alberghi 4 stelle
www.palazzettomadonna.com
San Polo 2902 30125

Nozio ha <strong>selezionato questo hotel</strong> perché ti offre: <br /> <br />- un suo <strong>Sito Ufficiale di qualità</strong> dove puoi prenotare a tariffe convenienti perché senza costi inutili di intermediazione; <br /><br /> - un <strong>buon rapporto qualità/prezzo</strong> confermato dalle opinioni degli ospiti che ci hanno soggiornato realmente. Struttura dotata di sito internet ufficiale. Struttura dotata di sistema di prenotazione on line


relais
borgomaglianoresort.com/
Strada della Capitana 55030

Nozio ha <strong>selezionato questo hotel</strong> perché ti offre: <br /> <br />- un suo <strong>Sito Ufficiale di qualità</strong> dove puoi prenotare a tariffe convenienti perché senza costi inutili di intermediazione; <br /><br /> - un <strong>buon rapporto qualità/prezzo</strong> confermato dalle opinioni degli ospiti che ci hanno soggiornato realmente. Struttura dotata di sito internet ufficiale.