Cosa vedere a Barcellona - cosa visitare a Barcellona - Ramblas Barcellona - il Parco Güell Barcellona


Guida di Barcellona, Spagna


Autore: Nozio





Scarica Guida Barcellona:
PDF da stampare e rilegare




Barcellona Luoghi E Suggestioni, Spagna

Las Ramblas

Una delle icone di Barcellona, sono un lungo viale pedonale che nasce in Plaça de Catalunya e termina al monumento a Colombo, sul porto vecchio. La scena è sempre incredibilmente viva, tutto il percorso è punteggiato di chioschi e tante bancarelle che vendono libri, uccelli o fiori. Lungo il percorso si susseguono importanti edifici come la chiesa di Betlem, il Palazzo de la Virreina, il mercato della Boqueria, il Teatro del Liceu ed il Palau Güell magnifica opera di Gaudì.



La Ribera

Questo quartiere, detto anche El Born, da qualche anno è diventato uno delle aree più amate di Barcellona, molto di moda per aver conservato le sue atmosfere tradizionali e bohemien. Il quartiere pullula di boutique, negozi, bar di tendenza e ristoranti alla moda, dove trascorrere piacevolmente la serata. Qui potrete visitare la chiesa di Santa Maria del Mar, il mercato del Born, il mercato di Santa Catarina, il Museo Picasso e la Calle Montcada.



Parco Güell

Questo parco scaturito dal genio creativo di Gaudì è una dei paesaggi artificiali più incredibili del mondo. Gaudì intendeva creare una città giardino inserita nella natura vera, quasi a fondere l'entità naturale e artificiale. Il progetto non fu mai completato ma Gaudì fece in tempo a lasciare la sua impronta inconfondibile. Su di un'area di venti ettari non incontrerete mai una linea retta, tutto è ondulatorio e non cessa di incantare i visitatori con un senso di grande magia.

Apertura: maggio-agosto 10-21; marzo e ottobre 10-19; aprile e settembre 10-20.



Collina di Montjuïc

La collina di Montjuïc è una delle zone più emblematiche di Barcellona. Si iniziò a costruirvi sopra per la Expo del 1929 e si continuò a svilupparla fino alle Olimpiadi del '92. Oggi è una grande area dedicata alla cultura, allo sport ed al tempo libero. Vi si trovano alcuni dei più importanti musei di Barcellona, un "parco teatrale", le più grandiose strutture olimpiche ed il quartiere fieristico della città. Le attrazioni principali di Montjuic sono il Museo Archeologico, il museo di etnologia, la Fondazione Joan Miró, la Fondazione CaixaForum, il Teatre Grec, la Anella Olimpica, il Poble Espanyol ed il Castello di Montjuïc.

L'immagine più suggestiva di Montjuïc si gode di sera dalla Plaça de Espanya, quando la Avinguda Reina Maria Cristina, la Font Màgica ed el Palau Nacional sono illuminati.

Come arrivare: con il Bus Turistic oppure con la funicolare dalla stazione metro Parellel.



Gràcia

Nel XIX secolo Gracia era un povero sobborgo operaio di Barcellona sito a nord dell'Eixample, oggi è un variopinto quartiere amato dagli artisti, studenti e intellettuali della città. Tuttora si respira un po' dell'aria bohemien che la zona aveva negli anni '60; le sue piazzette alberate, come Pl. Sol e Pl. Rius Taullet, sono oasi riposanti di giorno, ma di notte si trasformano in un ambiente dei più vivaci a Barcellona



Monte Tibidabo

Il Tibidabo è la vetta della Sierra de Collserola, un'area montuosa sopra Barcellona diventata un grande parco protetto. Dalla cima la vista sulla città è ineguagliabile. Il visitatore troverà ad attenderlo un grande luna park, e la Torre delle Telecomunicazioni alta 268 metri.

Il trasporto per raggiungere il Tibidabo è da solo un'attrazione turistica: la mitica Tramvia Blau (tranvia blu), simbolo della identità barcellonese, vi porterà fino alla partenza della funicolare, che compie l'ultima parte del tragitto fino alla cima.

Autore:Nozio



Aggiungi ai tuoi oppure




Scarica Guida Barcellona:
PDF da stampare e rilegare

Destinazioni in Barcellona

Scegli dove vuoi andare



  •  



 

Cerca hotel a

Quando? (facoltativo)