Storia di Bologna - Storia e Cultura Bologna - attrazioni Bologna - arte Bologna - guida storica Bologna

Autore: Gabriele





Scarica Guida Bologna:
PDF da stampare e rilegare




Bologna Storia E Cultura, Italia

I primi abitanti di Bologna risalgono all'età del ferro (X sec. a.C.). Dalla fine del VI sec. alla metà del IV sec. Bologna (allora chiamata Felsina) fu abitata dagli Etruschi e successivamente passò in mano ai Galli Boi. Nel 191 a.C., i Romani sconfissero i Galli, fondando la colonia di Bonomia lungo la via Emilia. Abitata all'inizio da 3.000 coloni, in età imperiale raggiungeva già 10.000 abitanti. Le tracce della città romana sono oggi visibili sotto via Rizzoli e Sala Borsa, mentre numerosi manufatti di tutte le epoche antiche sono esposti nel Museo Archeologico.

Nel medioevo Bologna diventa libero comune, il suo secolo d'oro è il 1200: in questo periodo la città si sviluppa grandemente grazie all'università (la più antica d'Europa), al commercio e all'appoggio politico della Chiesa; alla fine del '200 Bologna era tra le 10 maggiori città d'Europa. Durante il '300 ed il '400 la città è contesa più volte tra lo Stato della Chiesa ed i Visconti (signori di Milano) ed è preda di guerre civili tra le famiglie aristocratiche. La pacificazione avviene con la signoria dei Bentivoglio, che però segnano la progressiva soggezione della città al potere dei papi.

Dal 1506 Bologna perde la sua sovranità, e sarà governata per due secoli da un cardinale del Papa. Il dominio dello Stato Pontificio conosce un'interruzione nel 1796 quando entrano in città le armate di Napoleone. I beni e le terre della Chiesa vengono espropriati e Bologna si trasforma da città industriale a grande provincia agraria.

Nel 1815 la restaurazione del Congresso di Vienna riporta la città alla Chiesa, ma ormai le idee liberali si sono ormai affermate. La città partecipa attivamente alle lotte del Risorgimento e nel 1859 entra a far parte del nuovo Stato italiano. Tra Otto e Novecento si impongono modelli urbanistici europei: la città si abbellisce con giardini pubblici e grandi boulevard. Oggi Bologna è diventata un grande polo industriale e culturale, tanto da conquistarsi il titolo di Capitale Europea della Cultura nel 2000.

Autore:Nozio



Aggiungi ai tuoi oppure




Scarica Guida Bologna:
PDF da stampare e rilegare




 

Cerca hotel a

Quando? (facoltativo)