Cosa Vedere a Palermo – La Kalsa - Palermo Quattro Canti - Palermo Parco della Favorita - Palermo Mercato della Vucciria

Autore: Nozio





Scarica Guida Palermo:
PDF da stampare e rilegare




Palermo Luoghi E Suggestioni, Italia

La Kalsa

E' il quartiere arabo di Palermo, costruito vicino al mare in un periodo di tumulti popolari per permettere all'emiro di fuggire in caso di rivolta. Anticamente ospitava tutto il contingente militare dei dominatori arabi, nonché i loro uffici amministrativi e politici e le prigioni. Veniva chiamata al-halisah che in arabo significa l'eletta.
Oggi è un quartiere popolare, molto pittoresco, in cui si respira ancora l'antica cultura araba-siciliana e, spesso, i forti profumi dei cibi cotti nei numerosi chioschi lungo la strada. Il fulcro della Kalsa è rappresentato dall'omonima piazza. Da ammirare è la cinquecentesca Porta dei Greci, chiamata anche Porta d'Africa, attraverso cui s'intravede il mare.


Real Tenuta della Favorita

Questo bellissimo parco, subito fuori dal centro della città, era la riserva di caccia della corte borbonica di Ferdinando III, quando, dopo la proclamazione della Repubblica Partenopea nel 1799, il re di Napoli fu costretto a rifugiarsi a Palermo. Ferdinando fece costruire un palazzo, ordinando agli architetti di conferirgli uno stile orientale. Sorse così la Casina Cinese, che si può ammirare ancora oggi praticamente intatta. Tutto introno alla residenza reale, venne allestito un immenso parco, a somiglianza di quello esistente alle porte di Napoli, in cui il sovrano in esilio avrebbe potuto dedicarsi alle sue attività preferite: la caccia e la botanica.

Passeggiando attraverso il reticolo di piccoli viali alberati del Parco della Favorita, costruito a somiglianza del parco reale di Ferdinando alle porte di Napoli, si possono ammirare moltissime piante esotiche e officinali, piazzette, statue, obelischi e fontane.


Orto botanico

Questo splendido e suggestivo giardino venne allestito alla fine del 1700 ed ancora oggi è uno dei più importanti e vasti esistenti in Europa. L'Orto Botanico di Palermo si estende per circa undici ettari e consente di ammirare piante provenienti da tutto il mondo ed alcuni esemplari rarissimi e preziosi.
In tutto l'orto mantiene in vita 12.000 specie vegetali tra piante tropicali, piante acquatiche, piante tessili, piante medicinali, piante carnivore e molte altre ancora. Da non perdere sono alcuni giganteschi esemplari di ficus magnolioides.


Il mercato della Vucciria

Per immergersi in uno spaccato di vita palermitana, consigliamo un giro al mercato della Vucciria che si estende,tra Via Roma e Corso Vittorio Emanuele. Si tratta di uno dei luoghi più caratteristici di Palermo, in cui si respira un'atmosfera unica e fortemente siciliana, resa più intensa dai profumi dei prodotti tipici della terra e del mare. Questo mercato così pittoresco è stato immortalato da Renato Guttuso, il celebre artista originario di Bagheria, nel dipinto intitolato "La Vucciria".

Autore:Nozio



Aggiungi ai tuoi oppure




Scarica Guida Palermo:
PDF da stampare e rilegare




 

Cerca hotel a

Quando? (facoltativo)