L'interno , Maiorca: Guida Maiorca: Spagna - Nozio 0%

Autore: hanspoldoja





Scarica Guida Maiorca:
PDF da stampare e rilegare




Maiorca L'Interno, Spagna

Alcúdia
Fenici e Greci si sistemarono lì, prima di essere scavalcati dai Romani. Distrutta dai barbari, Alcúdia venne ricostruita dai mori e poi liberata da re Jaime I. La città vecchia è racchiusa da mura e l'interno è in gran parte pedonale.

Valldemossa
Il pettegolezzo ha trasformato in luogo d'attrazione questo villaggio nella Sierra de Tramuntana e la sua certosa. Qui, nel 1838, Frederic Chopin arrivò con l'amata George Sand, per sfuggire al giudizio di certi ambienti parigini. Oggi la certosa che li ospitò è aperta al pubblico e ospita un interessante museo d'arte.

Sóller
Sóller e il suo porto  si trovano ad una mezz'ora di macchina da Palma e sono facilmente raggiungibili anche in treno e in bus. La valle e la catena montuosa della Serra de Tramuntana rendono questa località un punto di attrazione dell'isola. Ma è l'antica tranvia che la rende irresistibile. La tranvia copre ancora oggi il tragitto tra Sóller e il suo porto. 

Pollença
Famosa per il vino, per le sue feste tradizionali e per alcune tracce dell'epoca romana. Ci sono molti punti panoramici lungo il tragitto dal porto di Pollensa al Cap de Formentor dove poter fermarsi, facendo sempre attenzione al traffico perché la strada è stretta e il passaggio di auto e bus frequente. In giornate di cielo terso è possibile vedere Minorca.

Coves
Nell'antichità le numerose cavità naturali dell'isola di Maiorca servivano da rifugio e riparo. Solo cinque sono oggi aperte al pubblico e permettono visite durante l'anno. La temperatura è costante sui 18 gradi.
Le grotte più famose e visitate sono le Coves del Drac, chiuse solo a Natale e Capodanno. Il lago Martel, all'interno delle grotte, è uno dei laghi sotterranei più grandi del mondo ed è percorribile in battello. La traversata si accompagna con un concerto di musica classica.
Interessanti sono anche le Coves de Artá dove è possibile ammirare una colonna di oltre 20 metri d'altezza e lo spettacolo di luci che anticipa il gran finale della visita, lo spettacolare panorama sulla costa. Coves de Campanet e le Coves dels Hams non offrono laghi sotterranei e magie di luce, ma non sono meno interessanti. La più piccola Cuevas de Génova è particolarmente adatta a famiglie e bambini.

Autore:Nozio



Aggiungi ai tuoi oppure







 

Cerca hotel a

Quando? (facoltativo)